Rilastil Gravidanza utilizza la tecnologia dei Cookies - tecnici e di terze parti - per offrire la migliore esperienza Web possibile. La navigazione su gravidanza.rilastil.it prevede il consenso spontaneo all'accettazione dei termini e delle condizioni previste.
Per ulteriori dettagli consulta l'apposita pagina.

e scopri i contenuti che ti abbiamo dedicato!

Le nausee: consigli per le future mamme

LE NAUSEE: CONSIGLI PER LE FUTURE MAMME

LE NAUSEE: CONSIGLI PER LE FUTURE MAMME

Le nausee caratterizzano i primi mesi di gestazione della maggior parte delle donne in dolce attesa.Le cause possono essere molteplici: i mutamenti ormonali, l’incremento del progesterone che intorpidisce la motilità gastrica e intestinale e fattori psicologici che possono renderci insicure e comprensibilmente preoccupate davanti alla più grande manifestazione della vita.Innanzitutto non dimentichiamoci che stiamo vivendo un’esperienza bellissima e unica: aspettare un bambino è assolutame...

Le nausee caratterizzano i primi mesi di gestazione della maggior parte delle donne in dolce attesa.
Le cause possono essere molteplici: i mutamenti ormonali, l’incremento del progesterone che intorpidisce la motilità gastrica e intestinale e fattori psicologici che possono renderci insicure e comprensibilmente preoccupate davanti alla più grande manifestazione della vita.


Innanzitutto non dimentichiamoci che stiamo vivendo un’esperienza bellissima e unica: aspettare un bambino è assolutamente naturale e con qualche accorgimento (e con i costanti consigli del tuo ginecologo e della tua ostetrica) potremo vivere la metamorfosi del nostro corpo in tutta la sua eccezionalità, fase dopo fase.
La sensibilità olfattiva aumenta durante la gravidanza e si acuisce soprattutto nelle prime ore del mattino, al risveglio.
La sensazione di malessere e di nausea possono però essere tenuti sotto controllo grazie ad alcuni semplici e naturali accorgimenti.
Come primo passo non dimentichiamoci di noi e del nostro benessere: risvegliamoci con lentezza, permettendo piano piano al nostro corpo di riprendere contatto con il mondo circostante, concedendoci lunghi e profondi respiri a pancia in su per alleviare la sensazione di nausea.


Appena sveglie possiamo mangiare un biscotto secco o sgranocchiare una fetta biscottata, buone abitudini che possono regalarci un po’ di sollievo in caso di nausea mattutina.
Non stupiamoci se alcuni cibi che hanno caratterizzato la nostra dieta quotidiana ci restituiscono un senso di fastidio o di nausea: nei nove mesi di gravidanza e in particolare nelle prime settimane è assolutamente normale anche un cambiamento nei gusti.
Per questo è importante assecondare i campanelli che arrivano dal nostro corpo, ascoltare i suoi segnali.
Non forziamo il nostro corpo e se a volte cucinare ci crea fastidi, chiediamo al nostro partner, a nostra madre o a un’amica di darci una mano a preparare insieme qualcosa di gustoso.


Mangiare piccoli pasti ma frequenti nel corso della giornata può aiutarci ad alleviare il senso di nausea, così come evitare cibi fritti o particolarmente grassi e speziati. Bere molto costituisce una buona abitudine, anche per la nostra bellezza: per evitare il senso di pienezza meglio assumere liquidi lontano dai pasti e alternare acqua (anche gassata) a frullati di frutta e tisane, in primis al finocchio o alla menta. Utilissimo per alleviare la sensazione di nausea è lo zenzero, una radice con cui è possibile preparare decotti, torte e risotti.
La stanchezza può favorire la comparsa della nausea, per questo è fondamentale seguire ritmi di vita più dolci e concedersi sempre momenti di riposo, magari dopo una piacevole passeggiata di 15-30 minuti al giorno o dopo un po’ di yoga o ginnastica dolce.


L'attività fisica contribuisce infatti a produrre serotonina ed endorfine, che aiutano a contrastare le nausee.
Soprattutto, pensate sempre che si tratta di una fase: disturbi come la nausea sono fisiologici soprattutto nei primi mesi della gravidanza e sono frutto dei naturali cambiamenti del nostro corpo.

 

Continua a leggere
Torna agli articoli delle altre tematiche