Rilastil Gravidanza utilizza la tecnologia dei Cookies - tecnici e di terze parti - per offrire la migliore esperienza Web possibile. La navigazione su gravidanza.rilastil.it prevede il consenso spontaneo all'accettazione dei termini e delle condizioni previste.
Per ulteriori dettagli consulta l'apposita pagina.

e scopri i contenuti che ti abbiamo dedicato!

Perché mi viene da far tanta pipì?

Perché mi viene da far tanta pipì?

Insieme all’amenorrea, ovvero la mancanza del ciclo mestruale e alla sensazione di turgore e tensione al seno, lo stimolo a fare frequentemente la pipì e tra i più comuni sentori dell’inizio di una gravidanza. Nelle prime settimane di gravidanza, la pollachiuria, ovvero l’incremento dello stimolo urinario, è dovuta principalmente all’aumento degli ormoni estrogeni, responsabili di alcune modificazioni dell’organismo della futura mamma. Il progesterone, uno tra gli ormoni della gravi...

Insieme all’amenorrea, ovvero la mancanza del ciclo mestruale e alla sensazione di turgore e tensione al seno, lo stimolo a fare frequentemente la pipì e tra i più comuni sentori dell’inizio di una gravidanza.
Nelle prime settimane di gravidanza, la pollachiuria, ovvero l’incremento dello stimolo urinario, è dovuta principalmente all’aumento degli ormoni estrogeni, responsabili di alcune modificazioni dell’organismo della futura mamma.
Il progesterone, uno tra gli ormoni della gravidanza, contribuisce a rilassare i muscoli del pavimento pelvico limitando la capacità di trattenere la pipì.
Per cui, se dopo una risata fragorosa o uno starnuto improvviso dovesse scapparci qualche gocciolina di pipì, non preoccupiamoci, ma se dovessimo accorgerci che gli episodi di questo genere diventano molto frequenti sarà necessario chiedere al nostro ginecologo di fiducia una consulenza!
Rinforzare il pavimento pelvico è sicuramente un ottimo metodo per prevenire o ridurre disagi legati all’incontinenza urinaria: basteranno pochi minuti di esercizi tutti i giorni, contraendo l’addome e stringendo i glutei per qualche minuto in posizione eretta e con le gambe leggermente divaricate, alternando le contrazioni a rilasciamenti dei muscoli del pavimento pelvico.
Durante gli ultimi mesi di gravidanza, invece, la causa principale dello stimolo costante a fare la pipì è costituita dall’incremento del volume dell’utero, che comprime e crea pressione sulla vescica e sui muscoli che la circondano. In generale, indossare un abbigliamento specifico per donne in dolce attesa, comodo e in cotone, non attillato, che non stringa troppo la vita, aiuta a diminuire i disagi, così come applicare assorbenti sottili alla nostra biancheria intima.
E se abbiamo un appuntamento di lavoro, o un’amica ci aspetta per un concerto, ricordiamoci di fare pipì prima che inizi la riunione o lo show, e se ci fa sentire più serene e a nostro agio chiediamo un posto a sedere laterale, vicino all’uscita, che ci permetta di raggiungere la toilette con facilità.

Continua a leggere
Perché mi viene da far tanta pipì?
Torna agli articoli delle altre tematiche