Rilastil Gravidanza utilizza la tecnologia dei Cookies - tecnici e di terze parti - per offrire la migliore esperienza Web possibile. La navigazione su gravidanza.rilastil.it prevede il consenso spontaneo all'accettazione dei termini e delle condizioni previste.
Per ulteriori dettagli consulta l'apposita pagina.

e scopri i contenuti che ti abbiamo dedicato!

Cosa mettere nella valigia pre parto

Cosa mettere nella valigia pre-parto

Cosa mettere nella valigia pre-parto

I consigli di una parente o di un’amica che hanno già affrontato una gravidanza o del nostro ginecologo possono essere davvero utili per preparare al meglio la nostra valigia pre-parto, che contenga tutto il necessario per noi e per il piccolo che sta arrivando. Una buona prassi potrebbe essere quella di preparare la valigia con il nostro innamorato: soprattutto in queste ultime fasi della gravidanza il futuro papà potrebbe sentirsi escluso e coinvolgerlo nei preparativi del necessaire per ...

I consigli di una parente o di un’amica che hanno già affrontato una gravidanza o del nostro ginecologo possono essere davvero utili per preparare al meglio la nostra valigia pre-parto, che contenga tutto il necessario per noi e per il piccolo che sta arrivando.
Una buona prassi potrebbe essere quella di preparare la valigia con il nostro innamorato: soprattutto in queste ultime fasi della gravidanza il futuro papà potrebbe sentirsi escluso e coinvolgerlo nei preparativi del necessaire per la nascita è sicuramente un bel modo per trascorrere del tempo insieme prima del parto.
Per prima cosa, è importante darsi il tempo di preparare la valigia con il nostro ritmo, evitando corse all’ultimo minuto, pronte anche a un’eventuale nascita prematura.
La valigia pre-parto dovrà contenere l’indispensabile per mamma e bambino, per vivere ogni momento nel massimo comfort. Il beauty case della gestante dovrà contenere: burro di cacao, crema idratante, prodotti professionali per il viso e per per corpo, cosmetici naturali per ricevere con il massimo splendore parenti e amici in visita, elastici per capelli, salviette umidificate, il necessario per l’igiene orale.
È essenziale che l’abbigliamento pensato per la valigia pre parto sia il più possibile pratico: non dovranno mancare tre o quattro camicie da notte, meglio se provviste di apertura anteriore per agevolare le fasi di allattamento, pantofole, una canotta, un cardigan e dei calzini in lana o cotone, due reggiseni premaman comodi per l’allattamento, slip usa e getta con maglia a rete, e assorbenti igienici in cotone, una vestaglia, una coppia di asciugamani.
Indispensabile anche la cartella clinica che racchiuda esami ed ecografie eseguite nel corso della gravidanza, una macchina fotografica per immortalare tutti i momenti più belli, un lettore mp3 di musica per concedersi qualche attimo di pace e rilassatezza, libri e riviste a piacimento.
La valigia pre parto dovrà anche contenere l’essenziale per le prime ore di vita del nascituro, riserviamo un posticino a: pannolini (sebbene il più delle volte siano già previsti in ospedale), prodotti per l’igiene del bambino, calzini, tutine in cotone, cappellini, copertina, camicine in lino o lana leggera a seconda del periodo, primi giochini.
L’ultimo ingrediente fondamentale per la valigia pre parto? Il fiocco nascita, immancabile simbolo di buon augurio.

Continua a leggere
Torna agli articoli delle altre tematiche