Rilastil Gravidanza utilizza la tecnologia dei Cookies - tecnici e di terze parti - per offrire la migliore esperienza Web possibile. La navigazione su gravidanza.rilastil.it prevede il consenso spontaneo all'accettazione dei termini e delle condizioni previste.
Per ulteriori dettagli consulta l'apposita pagina.

e scopri i contenuti che ti abbiamo dedicato!
Quiz gravidanza

In gravidanza la futura mamma deve mangiare il doppio, per lei e per il suo bambino

Falso. La parola cardine di una mamma in dolce attesa è equilibrio: l’aumento di peso è fisiologico, ma non si tratta di mangiare il doppio, ma doppiamente sano, bevendo molta acqua, evitando cibi eccessivamente speziati o fritti, e seguendo una dieta variata che soddisfi il fabbisogno nutritivo di mamma e bimbo.

La forma appuntita della pancia è un indizio inconfutabile che sarà un maschietto

Falso. Solo un’ecografia potrà determinare il sesso del nascituro!

Posso mangiare verdura cruda se lavata con il bicarbonato o l’aceto.

Falso. Il rischio di infezione da toxoplasma non scompare. Il bicarbonato è utile per eliminare alcuni agenti patogeni, ma, così come l’aceto, la capacità disinfettante non è provata scientificamente e dipende da diversi fattori. Sempre meglio mangiare verdure cotte!

È vero che in gravidanza è meglio evitare il consumo di alcolici?

Verissimo. Assumere bevande alcoliche, soprattutto nel primo quadrimestre di gravidanza, può risultare molto dannoso per il feto. L’alcol, infatti, potrebbe alterare in modo definitivo la funzionalità di alcuni geni fondamentali per la crescita del feto, predisponendo lo stesso a malformazioni e altre patologie gravi.

Sono incinta e non potrò più tingermi i capelli

Falso. Le tinture ai capelli sono permesse a patto che non contengano ammoniaca e siano il più naturali possibile, da applicare non più di una volta al mese.

Ora che aspetto un bambino, dovrò lasciare il mio micio ai miei genitori

Falso. La pericolosità del rapporto donna incinta-gatto è dovuta al rischio di contrarre la toxoplasmosi, una malattia che può risultare dannosa per il feto, soprattutto se contratta nei primi mesi di gravidanza, e avere conseguenze anche molto gravi. Il gatto, se infestato, emette il parassita nell’ambiente attraverso le feci. Per ridurre dunque il rischio di contagio sarà sufficiente pulire la lettiera del gatto almeno una volta al giorno, utilizzando dei guanti monouso e una mascherina e avendo cura di lavare le mani al termine della pulizia. Per essere ancora più certe di non correre rischi, si può delegare il compito della pulizia della lettiera del micio al proprio compagno.

Posso continuare a fare sesso anche se sono incinta.

Vero. Per molto tempo il sesso durante la gravidanza ha costituito un tabù, per timore che la penetrazione potesse causare dolore al feto. In realtà l’ambiente fetale isola e protegge il feto grazie a membrane e al liquido amniotico. E se la pancia cresce, è la giusta occasione per sperimentare nuove posizioni.