Rilastil Gravidanza utilizza la tecnologia dei Cookies - tecnici e di terze parti - per offrire la migliore esperienza Web possibile. La navigazione su gravidanza.rilastil.it prevede il consenso spontaneo all'accettazione dei termini e delle condizioni previste.
Per ulteriori dettagli consulta l'apposita pagina.

Combatti gli inestetismi della cellulite con il nuovo Gelcrema di Rilastil

Combatti gli inestetismi della cellulite con il nuovo Gelcrema di Rilastil

Gli inestetismi della cellulite sono imponibili a diversi fattori, alcuni detti primari come la familiarità di un soggetto oppure il sesso, altri vengono detti secondari come il ciclo mestruale, la sindrome premestruale oppure la gravidanza. I fattori aggravanti, invece, possono avere a che fare come il nostro stile di vita, come, per esempio, un’alimentazione scorretta, la scarsa attività fisica, lo stress, ecc, che possono aggravare la presenza della cellulite. Rilastil, dopo aver presto ...

Gli inestetismi della cellulite sono imponibili a diversi fattori, alcuni detti primari come la familiarità di un soggetto oppure il sesso, altri vengono detti secondari come il ciclo mestruale, la sindrome premestruale oppure la gravidanza. I fattori aggravanti, invece, possono avere a che fare come il nostro stile di vita, come, per esempio, un’alimentazione scorretta, la scarsa attività fisica, lo stress, ecc, che possono aggravare la presenza della cellulite.

 

Rilastil, dopo aver presto in esame i vari tipi di cellulite, ha dato vita al Gelcrema Rilastil Hydrafusion dedicato agli inestetismi più lievi causati dalla cellulite. La sua texture leggera, dal colore leggermente rosato e delicatamente profumata al pepe rosa, permette un assorbimento immediato. Il prodotto idrata profondamente il tessuto cutaneo, aiutando al contempo a combattere la ritenzione idrica.

 

La sua formula, senza caffeina, bioflavonoidi, iodio libero e retinolo contiene estratti vegetali come la Prunella Vulgaris e la Celosia Cristata che, nel tempo, aiutano a contrastare la formazione di cellule adipose e favoriscono lo smaltimento degli accumuli di grasso e DNA Sodico, che stimola la rigenerazione cellulare, donando elasticità e idratazione alla pelle.

 

Uno studio compiuto su un campione di 40 donne, ha rivelato che Rilastil Hydrafusion Gelcrema ha determinato una riduzione di volume significativa in tutte le zone trattate sia dopo 28 che dopo 56 giorni di trattamento. Inoltre, la riduzione della buccia d’arancia è stata riscontrata dall’’80% delle donne dopo 28 giorni di trattamento e dal 90% dopo 56 giorni.

 

Rilastil Hydrafusion può essere utilizzato dalle donne in gravidanza e in allattamento e non interferisce con il metabolismo tiroideo, poichè le formulazioni non contengono caffeina, bioflavonoidi e iodio libero, principi attivi spesso utilizzati nei dermocosmetici a effetto snellente e controindicati per l’uso in gravidanza e in allattamento.

 

Inoltre, per garantire performance ottimali di tollerabilità, le referenze sono clinicamente, dermatologicamente e microbiologicamente testate e sono controllate su ogni lotto di produzione per la verifica dei livelli di Nickel, Cobalto, Cromo, Palladio e Mercurio.

 

Rilastil Hydrafusion è disponibile in farmacia nei formati da 75 ml e 400 ml.

Continua a leggere

I prodotti consigliati

INTERVISTA AL DERMATOLOGO: L'olio di mandorle dolci e gli oli in generale sono più efficaci di creme e/o fiale?

INTERVISTA AL DERMATOLOGO: L'olio di mandorle dolci e gli oli in generale sono più efficaci di creme e/o fiale?

Sicuramente l'olio di mandorle dolci è un vecchio presidio antismagliature utilizzato dalle nostre nonne, ma attualmente esistono in commercio prodotti molto più completi e non necessariamente formulati in olio, che funzionano più velocemente e profondamente a livello cutaneo per correggere questo inestetismo e che si assorbono inoltre molto più facilmente. Infatti non sempre gli oli sono ideali per trattamento delle smagliature. Molto spesso siamo abituati a pensare che l'olio sia garanzia ...

Sicuramente l'olio di mandorle dolci è un vecchio presidio antismagliature utilizzato dalle nostre nonne, ma attualmente esistono in commercio prodotti molto più completi e non necessariamente formulati in olio, che funzionano più velocemente e profondamente a livello cutaneo per correggere questo inestetismo e che si assorbono inoltre molto più facilmente. Infatti non sempre gli oli sono ideali per trattamento delle smagliature. Molto spesso siamo abituati a pensare che l'olio sia garanzia di elasticità, ma ciò dipende in gran parte dalla sua composizione e non semplicemente dalla formulazione monofasica priva di acqua. Le creme, chiamate in termini cosmetologici emulsioni, sono invece dei sistemi bifasici più versatili, in cui possono essere veicolati numerosi principi attivi dedicati a questa problematica. Ancor di possono esserlo le soluzioni in fiala, in cui in genere possono essere veicolate percentuali maggiori di principi attivi. Ecco perché queste ultime spesso vengono dedicate ai cosiddetti "trattamenti d'urto". Tratto dall'intervista alla Dottoressa Alessandra Maria Cantù, segretario generale dell’associazione Donne Dermatologhe Italiane.

 

Continua a leggere
BYE BYE SMAGLIATURE: LE ZONE PIU' COLPITE, COSA FARE PER PREVENIRLE

BYE BYE SMAGLIATURE: LE ZONE PIU' COLPITE, COSA FARE PER PREVENIRLE

I cambiamenti del tuo corpo in gravidanza puoi attenderli con un pizzico d’ansia, o con gioia mista a curiosità.In realtà, sono un fenomeno fisiologico, da vivere in armonia e consapevolezza. La cosa migliore è prenderne atto, un passo dopo l’altro, con un mix di emozioni e piccoli disturbi che portano con sé. Alla fine del percorso, ti aspetta il traguardo più bello: diventare mamma. Anche i tuoi stati d’animo cambieranno con il passare dei mesi. Dopo la prima sensazione di euforia, ...

I cambiamenti del tuo corpo in gravidanza puoi attenderli con un pizzico d’ansia, o con gioia mista a curiosità.
In realtà, sono un fenomeno fisiologico, da vivere in armonia e consapevolezza.
La cosa migliore è prenderne atto, un passo dopo l’altro, con un mix di emozioni e piccoli disturbi che portano con sé. Alla fine del percorso, ti aspetta il traguardo più bello: diventare mamma. Anche i tuoi stati d’animo cambieranno con il passare dei mesi.
Dopo la prima sensazione di euforia, ti potrai sentire più sensibile, predisposta agli sbalzi di umore, talvolta ansiosa. Non c’è da stupirsi.
Il primo trimestre è, a suo modo, il più “faticoso”, proprio perchè il tuo corpo sta imparando ad adattarsi alla nuova situazione.
Quasi d’obbligo rallentare i ritmi di vita: la stanchezza, specie in certi momenti della giornata, prende il sopravvento e per questo devi ascoltare e assecondare le richieste, silenziose ma precise, del tuo corpo.
Adotta una dieta bilanciata e un corretto stile di vita, riposa più che puoi e cogli l’occasione per concederti qualche coccola.
Complici i trattamenti Rilastil Smagliature, studiati per le future mamme come te, che giovano al benessere e aiutano la pelle ad affrontare senza danni le metamorfosi del tuo corpo.

Previeni e tratta le smagliature
Per la futura mamma sono l’inestetismo più temuto. Ma niente panico!
Per fortuna, già da decenni - forse prima ancora che tu nascessi - i ricercatori Rilastil hanno messo a punto un’intera linea di prodotti efficaci e sicuri, a cui puoi affidarti per prevenire e trattare attivamente le smagliature.
Dal terzo mese di gravidanza in poi, la comparsa delle smagliature è principalmente legata a fattori ormonali (cortisolo, estrogeni) che interferendo sulla struttura e il funzionamento dei fibroblasti, le cellule che assicurano la sintesi delle fibre di elastina e di collagene nel derma, ne compromettono la funzionalità.
Queste fibre hanno un ruolo molto importante perché formano il sostegno della pelle e le conferiscono elasticità e resistenza alle distensioni.
Per effetto degli ormoni diventano meno numerose e di qualità inferiore, indebolendo così la pelle. Altro fattore scatenante sono le distensioni importanti e brusche della pelle durante la gravidanza. Indebolita dagli ormoni, infatti, la pelle è sottoposta ad una distensione che spesso va oltre le sue capacità elastiche, smagliandosi.

Le zone piu' colpite
Fianchi, addome, glutei, interno delle braccia, seno e cosce avranno bisogno di coccole speciali. Contro le smagliature, una semplice crema non basta; confida piuttosto sulla vasta esperienza di un marchio come Rilastil, leader nel settore dei cosmetici antismagliature.
Con le sue formule all’avanguardia, contenenti un mix bilanciato di Amminoacidi e Vitamine che, insieme all’estratto di Lievito in forma liposomiale, aumentano la resistenza cutanea contrastando la degenerazione di collagene ed elastina, sarà il tuo alleato più sicuro.
Inoltre la presenza di Acido Ialuronico forma sulla superficie cutanea un film invisibile ed elastico, essenziale per mantenere una perfetta idratazione cutanea.
Idratante, nutriente e protettiva, Rilastil Smagliature Crema è ideale per rendere la pelle turgida e compatta e prevenire la formazione di strie mentre Rilastil Smagliature Fiale, ad azione urto, stimola la reattività dei tessuti sollecitati dagli stiramenti e dall’aumento di peso dovuto alla gravidanza.
In caso di pelle sensibile, reattiva, soggetta a prurito e allergia si consiglia l’utilizzo di Rilastil Smagliature Crema Pelli Sensibili e Reattive.
La nuova formula con Vitamina E e Sodium Butyroyl Hyaluronate, un innovativo principio attivo utilizzato in esclusiva da Rilastil ad azione lenitiva oltreché elasticizzante ed idratante, previene e contrasta le smagliature.
Applica il trattamento massaggiando le parti interessate con movimenti circolari (fianchi, addome, glutei, seno e cosce), due volte al giorno (mattina e sera), fin dalle prime settimane di gestazione.
A te, Rilastil chiede solo un po’ di costanza. Al resto pensa lui!

Continua a leggere
INTERVISTA AL DERMATOLOGO: Quali sono le cause in gravidanza che possono determinare l'insorgenza di smagliature?

INTERVISTA AL DERMATOLOGO: Quali sono le cause in gravidanza che possono determinare l'insorgenza di smagliature?

Durante la gravidanza si sviluppano frequentemente le smagliature, soprattutto a partire dal terzo trimestre, tanto che si parla di percentuali variabili a seconda dei diversi studi dal 50 al 90% delle donne interessate. Compaiono soprattutto al seno, all'addome e alla radice delle cosce, inizialmente sotto forma di sottili linee o strisce rosse (fase infiammatoria).Il colore si riduce dopo il parto per lasciare posto a un colorito pallido porcellanaceo (fase cicatriziale). Le cause non sono anc...

Durante la gravidanza si sviluppano frequentemente le smagliature, soprattutto a partire dal terzo trimestre, tanto che si parla di percentuali variabili a seconda dei diversi studi dal 50 al 90% delle donne interessate. Compaiono soprattutto al seno, all'addome e alla radice delle cosce, inizialmente sotto forma di sottili linee o strisce rosse (fase infiammatoria).
Il colore si riduce dopo il parto per lasciare posto a un colorito pallido porcellanaceo (fase cicatriziale). Le cause non sono ancora del tutto chiarite, ma sicuramente giocano un ruolo gli ormoni, lo stiramento meccanico della pelle e le alterazioni strutturali di tipo congenito a carico del derma, il secondo strato che forma la cute, sottostante all'epidermide. Tratto dall'intervista alla dottoressa Alessandra Maria Cantù, segretario generale dell’associazione Donne Dermatologhe Italiane.

Continua a leggere
INTERVISTA AL DERMATOLOGO: Da che mese iniziare un trattamento cosmetico preventivo in gravidanza?

INTERVISTA AL DERMATOLOGO: Da che mese iniziare un trattamento cosmetico preventivo in gravidanza?

Il periodo migliore è a partire dal primo trimestre ed entro il 5∞ mese di gravidanza, in modo da attivarsi poco prima dell'aumento di volume dell'addome e del seno e comunque dell'aumento di peso e dell'accumulo adiposo che può localizzarsi anche alle cosce.Possono essere utilizzati prodotti garantiti per questa epoca della vita, ovvero dermocosmetici privi di Caffeina, Bioflavonoidi e Iodio libero, privi di Isoflavoni di soia e di caffeina.Sicuramente la gravidanza e il periodo dell'allatt...

Il periodo migliore è a partire dal primo trimestre ed entro il 5∞ mese di gravidanza, in modo da attivarsi poco prima dell'aumento di volume dell'addome e del seno e comunque dell'aumento di peso e dell'accumulo adiposo che può localizzarsi anche alle cosce.
Possono essere utilizzati prodotti garantiti per questa epoca della vita, ovvero dermocosmetici privi di Caffeina, Bioflavonoidi e Iodio libero, privi di Isoflavoni di soia e di caffeina.
Sicuramente la gravidanza e il periodo dell'allattamento sono dei periodi speciali per ogni donna e non bisogna preoccuparsi più di tanto della cellulite, ma soltanto di non ingrassare troppo. Curare però le smagliature è importante, anche perché ci sono prodotti dedicati proprio a questa fase della vita. Quindi sì alle creme antismagliature, meglio se con prodotti certificati, testati dermatologicamente, con l'indicazione per gravidanza e allattamento e acquistati in farmacia. Tratto dall'intervista alla dottoressa Alessandra Maria Cantù, segretario generale dell’associazione Donne Dermatologhe Italiane.

Continua a leggere
FOCUS SENO: IN FORMA DOPO GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

FOCUS SENO: IN FORMA DOPO GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

La forma, il risalto e la posizione dei seni, dipendono quasi esclusivamente dalla tonicità del ventaglio cutaneo che va dalla base dei seni al mento e che forma quello che Rilastil chiama il “reggiseno naturale”.Sin dall’inizio della gravidanza il seno aumenta di volume.È perciò essenziale preservare la tonicità del ventaglio cutaneo che mantiene in posizione il seno al fine di prevenire l’insorgenza di smagliature causate dall’aumento di volume ed evitare il rilassamento di quest...

La forma, il risalto e la posizione dei seni, dipendono quasi esclusivamente dalla tonicità del ventaglio cutaneo che va dalla base dei seni al mento e che forma quello che Rilastil chiama il “reggiseno naturale”.

Sin dall’inizio della gravidanza il seno aumenta di volume.

È perciò essenziale preservare la tonicità del ventaglio cutaneo che mantiene in posizione il seno al fine di prevenire l’insorgenza di smagliature causate dall’aumento di volume ed evitare il rilassamento di questa parte del corpo.

Sin dall’inizio della gravidanza può manifestarsi un mutamento nella pigmentazione: le areole dei seni assumono una colorazione più scura.

Verso il quinto o il sesto mese di gestazione può comparire una linea scura che va dall’ombelico al pube

e che si attenuerà progressivamente dopo la nascita del tuo bambino.

Questa sovra pigmentazione può anche manifestarsi sul viso ed in tal caso prende il nome di “maschera gravidica”. Non allarmarti: anche queste macchie sono destinate a scomparire.

 

Un buon reggiseno…

Durante la gravidanza utilizza un reggiseno appropriato, con coppe profonde e bretelle larghe ma senza sostegni rigidi.

Un buon reggiseno deve sostenere i seni mantenendoli all’altezza naturale, senza spostarli e comprimerli o

segnare spalle e schiena.

Nel corso dei nove mesi di gestazione adatta la taglia del reggiseno al progressivo cambiamento di volume.

 

… e un buon “reggiseno naturale”

Il fattore più importante per l’estetica del seno è la tonicità ed elasticità del famoso “reggiseno naturale”.

 

Per la massima efficacia di trattamento è quindi importante applicare Rilastil Smagliature Crema su tutto il “reggiseno naturale”, dalla base del seno al mento.

Con la sua formula all’avanguardia, contenente un mix bilanciato di Amminoacidi e Vitamine che, insieme all’estratto di Lievito in forma liposomiale, aumenta la resistenza cutanea contrastando la degenerazione di collagene ed elastina.

Inoltre la presenza di Acido Ialuronico forma sulla superficie cutanea un film invisibile ed elastico, essenziale per mantenere una perfetta idratazione cutanea.

Idratante, nutriente e protettiva, Rilastil Smagliature Crema è ideale per rendere la pelle turgida e compatta e prevenire la formazione di strie mentre Rilastil Fiale Smagliature, ad azione urto, stimola la reattività dei tessuti sollecitati dagli stiramenti e dall’aumento di volume dovuto alla gravidanza.

Applica il trattamento massaggiando le parti interessate con movimenti circolari, due volte al giorno (mattina e sera), fin dalle prime settimane di gestazione.

Continua a leggere
CELLULITE IN GRAVIDANZA? NIENTE PAURA!

CELLULITE IN GRAVIDANZA? NIENTE PAURA!

Cura con attenzione l’estetica delle tue gambe che devono sostenere tutto il peso supplementare della gravidanza. La circolazione di ritorno è rallentata dalla pressione dell’utero sulle vene del bacino e non è raro sentire le gambe gonfie e pesanti e notare la presenza di ritenzione idrica e cellulite. Alcuni fattori principali che possono favorire la comparsa degli inestetismi della cellulite, una patologia a carico del tessuto adiposo, sono disturbi circolatori, fattori ormonali, senza ...

Cura con attenzione l’estetica delle tue gambe che devono sostenere tutto il peso supplementare della gravidanza. La circolazione di ritorno è rallentata dalla pressione dell’utero sulle vene del bacino e non è raro sentire le gambe gonfie e pesanti e notare la presenza di ritenzione idrica e cellulite.
Alcuni fattori principali che possono favorire la comparsa degli inestetismi della cellulite, una patologia a carico del tessuto adiposo, sono disturbi circolatori, fattori ormonali, senza dimenticare le abitudini errate che ci accompagnano quotidianamente.
Quando il sangue affluisce ai tessuti con difficoltà, e altrettanto difficilmente defluisce, può indurre una sofferenza e una degenerazione del tessuto connettivo. Quando i liquidi ceduti per via capillare non riprendono il flusso per via linfatica, rimanendo nelle zone interstiziali, non vengono drenati e si verifica una condizione infiammatoria da stasi idrica. Ne deriva una condizione di compressione generale del connettivo, con costrizione delle terminazioni nervose e dei vasi sanguigni che causa ritenzione idrica ed edema.

La formazione della cellulite è anche riconducibile all’azione degli estrogeni (ormoni sessuali femminili) che favoriscono una maggiore ritenzione di liquidi ed un naturale deposito di grasso in particolari zone del corpo (cosce, fianchi, glutei).
Diversi fattori concomitanti tuttavia contribuiscono alla formazione di cellulite: fra questi principalmente, accanto alla familiarità, abitudini di vita non corrette, come l’abuso di alcool e di sigarette, una vita sedentaria, il sovrappeso, la stitichezza. Anche indossare indumenti troppo stretti o scarpe con tacchi troppo alti sembra giocare un ruolo importante per gli effetti sulla circolazione delle gambe.

In gravidanza si modifica l’assetto ormonale e questo, oltre a comportare tanti miglioramenti sul fronte della bellezza - una pelle più luminosa, capelli più folti e lucenti, unghie più resistenti - determina anche una maggiore ritenzione idrica.
La conseguenza? I liquidi non vengono drenati in modo efficace e si vanno ad accumulare nei tessuti, favorendo la comparsa di edemi a livello periferico (da qui piedi, caviglie e dita delle mani più gonfi) e dei classici “cuscinetti” ai lati delle cosce. Al fattore ormonale, che è senza dubbio il principale, si possono affiancare altre concause, come l’aumento di peso generalizzato, che porta con sé un accumulo di grasso proprio nella regione trocanterica (cioè ai lati delle cosce). In ultimo, può influire il peso del pancione, che può esercitare una compressione sia sui linfonodi che drenano i liquidi, accentuando gli edemi, sia sulle vene, rendendo più difficoltosa la circolazione.
Il modo migliore contrastare la comparsa di questi inestetismi è innanzitutto mantenere una buona
postura, con il bacino leggermente inclinato in avanti.
Sono da evitare tutti i movimenti di inarcamento.
Prendi l’abitudine di dormire con le gambe leggermente sollevate (sollevando i piedi dal letto di 15 cm circa). Nel corso della giornata, allunga il più possibile le gambe ed evita di incrociarle, soprattutto se tendono a gonfiarsi.
Evita gli indumenti troppo stretti che comprimono e per qualche mese sostituisci stivali e tacchi alti con calzature più basse e in grado di sostenere l’arcata plantare.
Ti sarà di giovamento camminare ogni giorno per circa mezz’ora senza affaticarti e come principale alleato di salute e benessere non dimenticare i gusti trattamenti dermocosmetici!
Dai Laboratori di Ricerca Rilastil nasce Rilastil Lipofusion, una linea appositamente studiata per contrastare e prevenire gli inestetismi della cellulite.
All’interno della linea spicca come trattamento quotidiano di elezione il nuovissimo Rilastil Lipofusion Fluido.
A fare la differenza, rispetto ai classici prodotti anti-cellulite, è la texture del nuovo Fluido. Questa è stata messa a punto e realizzata tramite la Cooling Fusion Technology, un’innovativa ed esclusiva tecnologia d’avanguardia dermocosmetica.
Questa fa sì che il prodotto a contatto con la pelle fonda la sua struttura in una texture ultraleggera, ad assorbimento immediato e ad effetto freddo, mimando la sensazione della neve sulla pelle grazie alla presenza di straordinari eccipienti di ultima generazione.
Per quanto riguarda l’efficacia, il prodotto è stato studiato per contrasta gli inestetismi della cellulite agendo sulle cause della loro formazione.
Entrando nel cuore della formula, infatti, Rilastil Lipofusion Fluido contiene attivi ad effetto drenante, come un composto iodato organico completamente esente da iodio libero e per questo utilizzabile in gravidanza ed in allattamento, specifici Oli essenziali ed un liposoma vegetale di ippocastano.
L’effetto snellente è invece sostenuto da innovativi Peptidi biospecifici mentre quello elasticizzante dal DNA Sodico, attivo distintivo del brand Rilastil, che promuovendo l’elasticità cutanea favorisce il benessere e la bellezza della pelle
A potenziamento della formula è stato inserito inoltre Boosting Complex un derivato dalla soia che agisce come booster, migliorando la ricettività della pelle nei confronti degli altri attivi.
Particolare attenzione è stata prestata alla selezione degli ingredienti del prodotto in quanto è privo di parabeni, derivati del grano, caffeina, retinolo e bioflavonoidi.
E’ ipoallergenico, clinicamente e dermatologicamente testato, non comedogenico e, come tutti i prodotti Rilastil, è controllato su ogni lotto di produzione per verificare i livelli di Nickel, Cobalto, Cromo, Palladio e Mercurio, i metalli maggiormente responsabili di sensibilizzazione cutanea.
La sicurezza che caratterizza ogni formula del brand e l’attenzione alle esigenze di bellezza di tutte le donne, fa di Rilastil Lipofusion Gel un prodotto utilizzabile anche dalle donne in gravidanza.
Gli ingredienti sono stati infatti specificamente selezionati per poter estendere l’uso della linea anche a questa utenza.
Ciò significa che la formula non contiene caffeina, bioflavonoidi e Iodio libero, principi attivi spesso utilizzati nei dermocosmetici ad effetto snellente e controindicati per l’uso in gravidanza.


Il Plus
Sotto la doccia prepara la pelle a ricevere i trattamenti successivi con il Rilastil Lipofusion Gel Doccia Esfoliante, che leviga la pelle grazie all’azione delle microsfere di jojoba e sabbia di Bora Bora.
Poi massaggia Rilastil Lipofusion Gel Crema, partendo dalle caviglie, eseguendo movimenti ascendenti verso le cosce in modo da favorire il drenaggio dei liquidi.
Per un’azione urto prima dell’applicazione del Gel Crema vaporizzare Rilastil Lipofusion Concentrato in Fiale sulla zona da trattare.
Non dare tregua agli inestetismi della cellulite nemmeno mentre dormi (finalmente!).
Rilastil Lipofusion Crema Intensiva Notte li contrasta con una maggiore concentrazione di principi attivi.

Continua a leggere
Scopri come prenderti cura del tuo viso